Mese: agosto 2009

Peperoncini tondi piccanti sott’olio ripieni con tonno, acciughe, olive e capperi

Finalmente prepariamo i peperoncini tondi piccanti, di nostra produzione 😉 Ingredienti: peperoncini piccanti tondi, circa 15 per barattolo 50g di tonno circa 15 filetti di acciughe 15 olive nere o verdi snocciolate 15 capperi sott’olio olio d’oliva sale grosso Per cominciare si puliscono i peperoncini sotto acqua corrente con un cortellino a punta, si taglia la parte sopra del peperoncino e si eliminano tutti i semi e i filamenti, scavando delicatamente. “l’operazione è resa molto difficile dai vapori che i peperoncini rilasciano, si consiglia vivamente di lavorare in un luogo ben areato, sotto un getto di acqua fredda e con guanti di lattice mono uso! E sopratutto, consiglio per esperienza personale, di non toccarsi parti del corpo come occhi o labbra, mentre si compie questa operazione. C’è il rischio di rossore o senso di bruciore!“   Una volta puliti dai semi e filamenti interni, si dispongono su di uno scolapasta e si riempiono di sale da cucina grosso, fatto questo si coprono e si lasciano riposare per circa 12 ore. Bene, trascorse le 12 ore circa, si risciacquano i peperoncini per eliminare tutto il sale, poi si lasciano asciugare su della carta da cucina assorbente stando molto attenti a non romperli, visto che la macerazione li ha fatti smollare. Ora possiamo procedere con la farcitura  (utilizzando sempre l’uso di guanti mono uso il lattice).  Si comincia prendendo l’oliva e...

Leggi la ricetta...

Sugo con la salsicia

Lo stavo preparando, quando ho abbondato di sale… ora ho deciso di rifarlo, no no abbondare di sale, ma preparare il sugo con pomodoro e salciccia Ingredienti: 500g di salciccia cipolla, sedano, carota, prezzemolo per soffritto (anche surgelati) una noce di burro olio extravergine di oliva mezzo bicchiere di vino nero un dado classico passata di pomodoro un litro Cominciate a pulire la salciccia dal budello, quindi preparate il soffritto con l’olio extravergine d’oliva, burro e carota, cipolla, sedano e prezzemolo (io ho trovato in un negozietto qui vicino un preparato surgelato per soffritto e mi trovo veramente bene) quando comincia a prendere colore la cipolla, aggiungete la salsiccia dividendola a pezzi non troppo grandi, continuate a cuocere a fuoco medio fino a che la salciccia non risulti tutta scottata quindi versate il vino rosso e lasciate evaporare. Aggiungete la passata di pomodoro e giusto un bicchiere d’acqua, aggiungete il dado. Lasciate cuocere a fuoco lento prima coprendo per circa un ora, mescolando di tanto in tanto poi togliete il coperchio e continuate la cottura per altri 30 minuti. Il sugo si conserva chiuso in appositi contenitori nel congelatore, in modo da essere sempre pronto per ogni evenienza. Ps. Non sò voi ma io quando devo assaggiare il sugo faccio cosi… Sarò normale 😀...

Leggi la ricetta...

Le Vostre ricette